Alberta & British Columbia

Alberta & British ColumbiaIl Canada offre scenari, ambienti, paesaggi, avventure ed emozioni.

Dopo le grandi praterie dell’Ontario ed il Quebec, il paesaggio cambia radicalmente una volta giunti nella provincia dell’Alberta, qui vi sono i famosi parchi di Banff e Jasper, ma ovviamente la provincia offre molto altro.
In questa zona non è facile trovare la neve, ma molti luoghi meravigliosi come Vancouver, Tofino, Victoria e Whistler, colmano questa mancanza.

L’ovest Canadese raggruppa in sè molti ambienti diversi, dalle selvagge e tempestose coste dell’Isola di Vancouver, a quelle delle Queen Charlottes Islands; dalle dune dell’Okanagan e le vette delle Rockie Mountains, fino ad arrivare ai vasti ghiacciai e foreste fitte, con maestosi e secolari alberi di Red Cedar e Douglas, la bellezza della British Columbia coglie ogni aspetto.

Foreste e montagne della British Columbia sono ricche di sentieri da trekking. Numerosi sono i parchi nazionali, a Vancouver, per esempio, troviamo il più famoso, lo Stanley Park, che merita sicuramente di essere esplorato, essa inoltre ospita la seconda Chinatown in nordamerica.

Alberta è la provincia più soleggiata e ricca del Canada. Questa regione ha accolto i Giochi Olimpici nel 1988, e ancora oggi riscuote molto successo come meta turistica. Paesaggi splendidi si celano dietro montagne e laghi. Alberta è circondata da un lato dalle montagne Rocciose, una spina dorsale che segna la provincia da nord-ovest in direzione sud-est, e dall’altro da grandi praterie, la regione è dimora di molte specie di animali, come i wapiti, gli orsi e i bisonti.

La regione ospita cinque bellissimi parchi nazionali, alcuni situati proprio lungo le Rocciose. Le città conservano un fascino antico e molto tradizionale, che sembra aver bloccato il tempo all’epoca dei cow-boys. Le due città più grandi sono Edmonton e Calgary che sono famose in tutto il Canada per le feste e gli avvenimenti che ospitano e di cui sono protagoniste.

I lati positivi di una vacanza ad Alberta sono la possibilità di sciare nel cuore delle città in inverno e di visitare i numerosi parchi nazionali nonostante la neve, basta indossare delle racchette da sci, i numerosi laghi e fiumi che sono particolarmente belli e gradevoli in estate, le città conducono una vita semplice che non mette a disagio i visitatori.

I lati negativi sono l’immensità del territorio che obbliga i turisti che desiderano davvero esplorarla a trascorrerci almeno due settimane e ad affittare un’auto per potersi spostare senza dover dipendere dai trasporti interni, e il clima che è molto rigido in inverno e questo la rende una meta poco adatta a chi soffre il freddo.

Per approfondire diversi argomenti sul Canada ti invitiamo a leggere la nostra guida: Canada -Infovacanze