Parchi & Canyons

Parchi & CanyonsI numerosi parchi naturali e canyons degli Stati Uniti sono scelti come meta turistica durante tutto l’anno.

Durante le vacanze estive numerosi sono i turisti stranieri che inseriscono nelle loro vacanze negli USA queste destinazioni. Nello stato dello Utah ad esempio i soli cinque parchi presenti, che sono Zion, Bryce, Arches, Capitol Reef e Canyonland, attirano più di 5 milioni di visitatori ogni anno.
In tutto, comunque, si contano 58 parchi nazionali, ma il numero è indicativo perché sono continuamente in aumento.

Fra i parchi e i canyons più amati sicuramente troviamo il Grand Canyon, Yosemite, lo Zion National Park, il Bryce Canyon, Yellowstone, ovviamente, e il Sequoia National Park. Ce ne sono molti altri altrettanto spettacolari e unici, magari meno conosciuti, fra questi ricordiamo il Volcanoes National Park alle Hawaii, il Denali National Park in Alaska, l’Acadia National Park nel Maine e molti altri.

Il primo parco nazionale creato negli Stati Uniti è il famosissimo e amatissimo Yellowstone (istituito dal presidente Ulysses Grant) che si trova nel Wyoming, creato nell’800, è anche stato il primo parco nazionale al mondo. L’ultimo parco nazionale creato invece è il Great Sand Dunes National Park and Preserve, che si trova nel Colorado, fondato nel 2004.

La maggior parte dei parchi e dei canyons si trova in California, Colorado, Utah e Alaska, ma ovviamente molti altri sono dislocati lungo tutto il territorio, come ad esempio in Florida ( dove si trovano gli Everglades National Park, detti “Glades”), nel Nevada (dove si disloca la Death Valley) e nella Virginia (dove troviamo lo Shenandoah National Park).

Tutti i parchi nazionali degli Stati Uniti sono amministrati da National Park Service, un’agenzia federale che dipende dal Dipartimento dell’Interno. Questo organo gestisce quasi 400 aree protette dislocate per tutto il territorio, ma nonostante questo solo 58 zone sono dichiarate ufficialmente Parco Nazionale. Le altre zone protette assumono nomi come National Historic Landmark, National Monument, National Preserve, National Historic Site, National Memorial e molti altri

Quindi, gli Stati Uniti non sono solo un cumulo di grandi metropoli piene di mastodontici grattacieli, sono anche, come abbiamo già detto, grandi praterie e fantastici parchi naturali.

Visitare tutti questi luoghi significa tuffarsi in un documentario vero e proprio, sarà infatti inevitabile non sentirsi vittima di un deja vù, come se fosse qualcosa di noto nonostante non si abbia mai messo piede in queste terre prima. Dopo un primo momento di disorientamento gli immensi spazi dei parchi e canyons vi coinvolgeranno, la bellezza e maestosità di questi luoghi è indicibile e sarà capace di incantare chiunque!

Ogni parco è diverso dall’altro, e ognuno cela sorprese per i suoi visitatori, per i visitatori italiani, in particolar modo, la visita a uno di questi parchi sarà un’esperienza unica, infatti, gli italiani considerano parco una zona verde relativamente ridotta, in America i parchi sono ben diversi, grandi quanto una regione d’Italia, e vanno visitati con mezzi adeguati!

 Per approfondire l'argomento visita la pagina di Infovacanze dedicata ai parchi: Parchi Naturali negli USA